Consigli di Ginnastica Presciistica e Stretching

Consigli di Ginnastica Presciistica e Stretching

Consigli di Ginnastica Presciistica e Stretching

Il mondo degli appassionati di sport invernali inizia a puntare il naso in alto in attesa di abbondanti nevicate: la stagione sciistica è alle porte e sono tutti pronti ad inforcare tavole e sci per scatenarsi sulle piste.

Ma quanti di questi sono in una condizione fisica ideale per farlo senza incorrere in rischi di infortuni sugli sci?

Ecco perchè vale la pena considerare la possibilità di prepararsi fisicamente con piccole routine di ginnastica presciistica al fine di evitare spiacevoli infortuni sugli sci.

Ecco i miei consigli!

I muscoli non si costruiscono in un giorno.

Quali sono i migliori esercizi per la presciistica?

Prima di parlare di quali siano i migliori esercizi di presciistica, è importante sapere quali sono i 3 punti chiave sui quali vale la pena puntare il nostro focus: resistenza, forza ed equilibrio.

Resistenza |

Un concetto spesso sottovalutato, forse perché ci fa pensare a grandi imprese sportive, mentre chi come molti, inforca gli sci ogni tanto, non ha grandi aspettative sportive e pensa di farsi una sciatina nel week end.

Eppure molto spesso gli infortuni arrivano proprio a fine giornata, quando si è stanchi e affaticati.

Ecco perché è importante non sottovalutare un buon allenamento che si concentri sulla resistenza muscolare (e cardiovascolare).

Esercizio utile di presciistica: la corsa

L’esercizio più semplice di tutti, il più naturale.

Inizia a fare sessioni settimanali di corsa che meglio si adattino al tuo stato di forma fisica attuale, quindi senza strafare, partendo con brevi corse di (almeno) 20 minuti, per poi spingerti sempre più in percorsi lunghi e magari con dislivelli.

Se abiti in zone con colline o montagne, mescola il tuo giro in pianura con salite che aiuteranno a rinforzare ulteriormente le tue gambe. (vanno bene anche le scale del condominio!)

Forza |

Sono due i gruppi muscolari sui quali concentreremo i nostri maggiori sforzi: gambe ed addome.

Spesso ci si concentra esclusivamente sulle gambe, ma ricordiamoci che gli addominali ci permettono di mantenere una corretta postura mentre sciamo (punto che si collega indirettamente anche al punto 3).

Esercizi utili di presciistica per le gambe: Squat ed affondi.

Due super classici, da poter fare anche a casa, dotandosi di qualche peso (o anche di uno zaino carico di pesi).

Non è necessario dover caricare enormi carichi. Il nostro peso corporeo viene sempre sottovalutato, ma fare ginnastica a corpo libero aiuta a non sovra caricare i nostri legamenti, soprattutto all’inizio, quando siamo poco allenati.

Iniziate sempre con una corsetta di riscaldamento e quando siete pronti, affrontate la vostra routine di affondi e squat, terminando con qualche esercizio per gli addominali.

Non ultimo per importanza, cercate di allungare con un po’ di stretching tutti i muscoli, garantendo così alla vostra muscolatura una maggiore mobilità soprattutto nelle condizioni estreme sugli sci.

Se i muscoli vi danno controllo nei movimenti, lo stretching sarà la vostra assicurazione salva muscoli e legamenti!

Equilibrio |

L’equilibrio è la solida base di ogni prestazione sportiva.

Ciò che permette di mantenere sempre una posizione corretta, in ogni condizione di movimento, è garanzia di un corretto svolgimento di prestazione.

Ma molti di noi eseguono movimenti scorretti perché partono già con una postura non perfettamente allineata, senza accorgersene.

E’ proprio in questi casi che un movimento scorretto diventa ‘cronico’, una postura sbilanciata la normalità.

Immaginiamo come risponde il nostro corpo andando a caricare ulteriormente determinate articolazioni già sottoposte quotidianamente a sollecitazioni date da una postura scorretta.

E’ chiaro che amplificare uno scompenso faciliterà l’infortunio.

Per questo ti consiglio un breve check up con il tuo osteopata di fiducia che sarà in grado di ‘riassettare’ la tua postura correttamente, allineandoti e migliorando la tua prestazione sportiva!

Prenota subito la tua visita!

michele mosna

leggi anche:

> Cervicale come curarla? | Osteopatia Trento

> Osteopata risponde a domande su Osteopatia